Belluno, 11 febbraio 2013_«L’esito dei referendum e la scarsa partecipazione dei cittadini non devono farci indietreggiare rispetto all’obiettivo di una piena autonomia dei nostri territori nella prospettiva di una grande regione alpina con vocazione europea». Lo ha dichiarato, a urne chiuse,  Maurizio Fistarol candidato al Senato per la “Lista Monti”.

«Lo strumento dei referendum separatisti non ha dimostrato, già con quelli “storici” a partire da Lamon, di produrre i risultati attesi e i cittadini sembrano averne preso atto, ma la coscienza che alla nostra montagna servono nuove e originali forme istituzionali è comunque molto diffusa tra la popolazione», conclude Fistarol.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *