Due ore e mezza di cinema incalzante, tratto dall’omonimo, primo romanzo della trilogia Millennium di Stieg Larsson.

Nell’isola degli industriali Vanger un giornalista e un’esperta hacker sono incaricati di indagare su una ragazza scomparsa 40 anni prima e scoprono che il clan Vanger è disposto a tutto per nascondere segreti.
 
In primo piano le psicologie dei personaggi e le atmosfere svedesi (foreste, ghiaccio, case isolate).
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *