L’hanno già battezzata la lady di ferro, il “Monti” di Belluno, il candidato dal profilo tecnico che può intercettare quella schiera di bellunesi delusi dalla politica. Verso Nord svela le carte e, con una nota diffusa, ieri, agli organi di stampa, ufficializza l’appoggio a Ida Bortoluzzi con una civica.

«L’assemblea comunale di Verso Nord – si legge nel comunicato – ha deciso di promuovere una lista civica aperta, in grado di andare oltre gli stretti confini della politica».

Dal movimento arrivano dure critiche sia al centrodestra che al centrosinistra: «Le diverse amministrazioni comunali degli ultimi 10 anni – prosegue la nota – hanno portato la città all’immobilismo e al declino. Gli stessi partiti politici che hanno ingessato Belluno e l’hanno relegata a un ruolo marginale, vogliono ora ipotecare il nostro futuro. Tutti i candidati sindaci sono l’espressione della politica che ha fallito; tranne Ida Bortoluzzi. Per questo Verso Nord appoggia convintamente Ida Bortoluzzi, perché è una donna autorevole, capace e dotata di quella sensibilità che le deriva da esperienze di vita comuni a tanti cittadini».

Poi l’affondo: «Gli altri candidati sono espressione diretta di un partito, anzi spesso frutto dell’esito di divisioni e battaglie all’interno dei loro stessi partiti. Belluno ha già perso 10 anni e potrà ripartire soltanto se le energie migliori, che stanno spesso fuori dai partiti tradizionali, riprenderanno in mano il destino della città. Ida Bortoluzzi, unica candidata civica, ha tutte le caratteristiche per chiamare a raccolta queste energie».

Verso Nord è il movimento fondato, nel luglio del 2010, dall’ex sindaco di Belluno, Maurizio Fistarol. Tra i nomi figurano: Massimo Cacciari, Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre, e il giurista dell’università di Padova Mario Bertolissi. In due anni il movimento, che conta oggi circa 2 mila iscritti, si è allargato al Piemonte, all’Emilia Romagna e da un mese anche in Lombardia dove il coordinatore è Alessandro Cè, ex capogruppo alla Camera della Lega Nord e assessore alla sanità della Regione.

19/03/2012

IL GAZZETTINO DI BELLUNO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *